Ricordiamolo così….. con un sorriso!

90026EF.jpg234-pope.jpggiovanni-paolo-ii1.jpg

 

 

 http://realityandfantasyart.myblog.it/media/00/00/1705993472.mp3

Quando Karol divenne Papa …avevo dubbi e perplessità ..era straniero e parlava male l’Italiano …ma lo parlava in maniera sincera e simpatica ma non mi ha mai attratto più di tanto.

Ricordavo ancora una domenica, forse avevo 9-10 anni non diu più ; avevano da poco terminato il famoso ponte delle Valli, per le imminenti Olimpiadi, e su quel ponte quella domenica doveva passare il Papa Giovanni XXIII .

Ero con mia sorella Margherita insieme a tantissima gente, tutti in fila..in attesa ; la mamma si era tanto raccomadata ( è sempre stata ansiosa ) e Le disse “ Margherita non lo lasciare mai “ e così fece almeno sino a quando non arrivò la mercedes nera, tutta aperta; Lui era lì … sì era proprio il Papa ! Non l’avevo mai visto così da vicino …a colori non in bianco e nero come in televisione !!!

Non potevo perdermelo quel momento e quel simpaticone di Giovanni anche perché anch’io mi chiamo Giovanni !!

Lo vidi arrivare e fu un attimo , diedi uno strattone e cominciai a correre accanto alla macchina sorridendo e salutandoLo come se fosse un mio amicone …un parente ..magari mio nonno … sì così volevo pensare … bello , cicciotto con quella faccia radiosa e sorridente !!! proprio la bontà in persona!! che soddisfazione quando mi guardava stupito della corsa che stavo facendo pur di non perderLo e mi sorrideva contento ed io correvo ancora di più !!!

Poi ho pensato alla disperazione di mia sorella da cui mi ero allontanato all’improvviso , mi fermai , mi girai per vederla …ma anche lei era lì …aveva corso dietro di me per non perdermi di vista … e aveva un fiatone ! ma non tanto da non darmi uno scapaccione sul collo per quella bravata.

Sì avevo nel cuore il mio caro Papa Giovanni ………… sino al giorno dell’attentato! alla notizia rimasi basito ……quel giorno eravamo tutti al Policlinico Gemelli perché ns. madre doveva essere operata di aneurisma …ma fu tutto rimandato per la grande confusione che si creò in pochissimi minuti : hanno sparato al Papa ….ma che dici …sì l’ho sentito alla radio …ma come si può sparare al Papa ???

Da quel giorno ho voluto un gran bene al Papa straniero ….che non era più straniero nel mio cuore e quando è deceduto………… ho pianto come milioni di persone hanno pianto e quando Lo ricordo …sorrido pensando al Suo sorriso sempre sereno e sincero! Sicuramente Karol e Giovanni sono insieme , passeggiano insieme, ci guardano e ci proteggono……………. non c’è altro da aggiungere sarebbe inutile.

A Karol dedico il quadro “ Roma città eterna “ roma.JPG
 http://realityandfantasyart.myblog.it/media/02/00/1705993472.mp3

Ricordiamolo così….. con un sorriso!ultima modifica: 2011-04-30T20:06:00+02:00da giogio1950
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Ricordiamolo così….. con un sorriso!

  1. il ricordo è intenso e mi ha fatto ripensare a quel momento in cui ho visto Papa Giovanni da vicino…..l’ho molto amato anch’io. Oggi ho seguito la beatificazione di karol Woityla e ho guardato la sua foto che giganteggiava su tutti i presenti. Mi ha colpito il suo sguardo dolce, buono, pieno di umanità e mi ha rimandato al tuo quadro “sguardi”. Io non so se davvero sia in paradiso tra gli angeli, so soltanto che un uomo così , con quello sguardo,non può non essere la parte migliore del genere umano…e mi sono sentita commossa per tanta grandezza.

    Margherita Giordano …la sorella di Giovanni

Lascia un commento